Archivio: Innovazione

Il MIUR promuove il Piano per l’Editoria Digitale Scolastica

Il Miur, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Dipartimento per la Programmazione e la Gestione delle Risorse Umane, Finanziarie e Strumentali - Direzione Generale per gli Studi, la Statistica e i Sistemi Informativi - Ufficio V, promuove il Piano per l’Editoria Digitale Scolastica, finalizzato all’acquisizione di prototipi di “edizioni digitali scolastiche” che consentano di interagire efficacemente con le tecnologie digitali e che contribuiscano alla realizzazione di nuovi ambienti di apprendimento.


Il piano si propone anche come azione di impulso al mondo dell’editoria di settore.
I prototipi si otterranno attraverso procedure di acquisizione sul MEPA (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione - www.acquistinretepa.it), con base d’asta di 150.000 € i.i. ciascuno; le Richieste di Offerta saranno emanate da Istituzioni Scolastiche diffuse su tutto il territorio nazionale e ripartite tra i diversi ordini di scuole.


In vista dell’emanazione del bando di gara che riguarderà l’acquisizione di 12 prototipi per la fascia dell’obbligo, si forniscono le linee guida per la predisposizione del Capitolato Tecnico per la Richiesta di Offerta (R.d.O.) sul MEPA in collaborazione MIUR, ANSAS, CONSIP e si attiva una consultazione (attraverso l’allegato questionario), per individuare osservazioni e suggerimenti da parte delle imprese del settore per una più compiuta conoscenza del mercato.


Continua a leggere »


TELECOM: CON TRENTO AL VIA SKIL, LABORATORIO INNOVAZIONE TECNOLOGICA

L’amministratore delegato di Telecom Italia, Franco Bernabe’, e il presidente della Provincia Autonoma di Trento, Lorenzo Dellai, hanno inaugurato oggi a Trento il Semantics & Knowledge Innovation Lab (SKIL) di Telecom Italia.

 

“Il nuovo centro - si legge in una nota congiunta - ha l’obiettivo di sviluppare attivita’ di ricerca avanzata e formazione post universitaria nel campo delle tecnologie semantiche, che permettono di interpretare e valorizzare le informazioni presenti nel web o i dati provenienti da altre fonti come ad esempio dal territorio locale o da sensori ambientali”.

 

Il nuovo Lab di Telecom Italia e’ destinato a dare ulteriore impulso al polo di ricerca attivo nella Provincia Autonoma di Trento, unica realta’ italiana facente parte della Knowledge Information Community (KIC) ICT promossa dall’Istituto Europeo della Tecnologia e dell’Innovazione (EIT). “Questo progetto, sviluppato sotto l’egida della Commissione Europea, si avvale - prosegue la nota - di alcune comunita’ di eccellenza basate su un numero selezionato di strutture universitarie, veri centri di riferimento europei per formazione post universitaria, ricerca avanzata e innovazione industriale nel settore dell’Information Communication Technology”.

 


Continua a leggere »


TRENTO, NUOVO SOFTWARE PER I MOTORI DI RICERCA

Armadio e guardaroba sono la stessa cosa? Di sicuro non per molti motori di ricerca su Internet che aiutano a trovare l’arredamento giusto per la propria casa. Il problema sta nei software per le ricerche utilizzati in questi casi, che non sempre riescono automaticamente a riconoscere lo stesso oggetto se chiamato con nomi diversi.

 

Un deficit che causa rallentamenti, risultati troppo generici o non pertinenti e a volte anche ricerche a vuoto. Tutto cio’ diventa ancora piu’ seccante se la ricerca si concentra, ad esempio, su un documento da scaricare sul sito di un ente pubblico, un articolo da una rivista online o un’informazione di servizio.

 

Le ricerche in Internet oggi sono uno strumento molto diffuso e utile. Tuttavia esiste un reale problema legato all’ambiguita’ delle parole chiave che troppo spesso vanifica lo sforzo di rendere disponibili in rete informazioni numerose e complete.

 

A questo problema sta lavorando un innovativo progetto di ricerca, finanziato dall’Unione Europea, denominato Insemtives (Incentives for semantics), frutto della collaborazione tra nove partner europei del mondo accademico e dell’industria, tra cui l’Universita’ di Trento attraverso i dipartimenti di Ingegneria e Scienza dell’informazione e di Informatica e Studi Aziendali.

 


Continua a leggere »


Banda larga in tutta la Sardegna: accordo tra Ministero e Regione da 36 milioni di euro per colmare il digital divide

banda largaIl Ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni ed il Presidente della Regione Autonoma Sardegna, Renato Soru, hanno firmato un Accordo di Programma per il potenziamento delle dotazioni infrastrutturali per la banda larga nella Regione Sardegna, avente come finalità l’abbattimento del digital divide, il potenziamento dei servizi resi dalla pubblica amministrazione ai cittadini sardi, l’offerta di nuovi strumenti di sviluppo alle imprese sul territorio.
Come informa una nota del ministero, l’accordo presentato annulla il divario digitale in 97 Comuni della Regione ed interessa oltre 90 mila cittadini. L’intervento per lo sviluppo della banda larga sul territorio della Regione Sardegna - che segue gli analoghi cinque stipulati con l’Emilia-Romagna, il Lazio, la Liguria, le Marche e l’Umbria - è realizzato in cooperazione istituzionale e progettualità congiunta dalla Regione e dal Ministero delle Comunicazioni e, per esso, dalla società Infratel “soggetto attuatore del Programma Banda Larga in tutte le aree sotto-utilizzate del Paese.
Il Piano per lo sviluppo della banda larga sul territorio della Regione Sardegna, oggetto dell’Accordo di Programma, è complessivamente finanziato: dal Ministero delle Comunicazioni per l’ammontare di 22 milioni di euro e dalla Regione Sardegna per 14 milioni di euro.


Continua a leggere »


« Notizie meno recenti